Pensavo di essere in California e invece ero a Milano

DSC_0593

L’anno scorso, quando visitai la California, una delle cose che in assoluto invidiai di più ai Californiani furono i loro muri pastellosissimi e colorati: è come se infatti tutte le città contribuissero in qualche modo ad autocolorarsi rendendosi così ancora più belle di quanto la natura avesse loro già concesso. Insomma, fare delle foto lì era una vera pacchia perché ovunque guardassi c’erano porte colorate, murales, pulmini della volkswagen che aspettavano solo di essere fotografati…un paradiso per noi “cercatrici di colore”. Ma insomma dato che al momento non mi sono ancora trasferita in California (anche se è in programma per i prossimi anni :D) ho pensato che bisogna fare quel che si può con ciò che si ha a disposizione, e ho scoperto che di fatto di bellezza ne abbiamo tantissima anche vicino a noi, solo che a volte siamo troppo indaffarati per notarla o semplicemente non la cerchiamo neanche. Ho scoperto infatti grazie alle mie amiche Laura e Maria Elisa di Needles and Skeins (con le quali ho fatto queste foto) un posto meraviglioso a Milano, il Giardino delle Culture, dove ci sono dei murales di un’artista chiamato Millo che sono a dir poco fenomenali. Ci siamo perciò sbizzarite a fare delle foto, e io ne ho approfittato per sfoggiare quello che è diventato il mio indumento preferito in assoluto: la mia camicetta con colletto a forma di gatto. La adorooooooo!!!
In fondo trovate i crediti di ciò che indosso.

DSC_0728

DSC_0580

DSC_0741

DSC_0596

DSC_0736

DSC_0733

DSC_0719

DSC_0760

Indosso:
– Giacca vintage
– Camicia Choies
– Scarpe Light in the box
– Pantaloni Rebeka Ross

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *